Accordo Puma-Milan: sarà il secondo per redditività in Serie A

Ecco quanto guadagnerà il Milan dal contratto di sponsorizzazione con la Puma, dopo aver salutato l’Adidas.

Quanto incasserà il Milan dall’accordo di sponsorizzazione con la Puma ? E’ la domanda che tanti tifosi del Diavolo si stanno ponendo in queste ore dopo che è stata ufficializzata la partnership con la storica azienda che opera nel settore dell’abbigliamento sportivo. Nel comunicato stampa che ha annunciato l’accordo non sono stati menzionati i dettagli economici ma si sa solo che dal primo luglio 2018 in contratto dispiegherà i propri effetti.
Il timore è quello che il Milan possa percepire una cifra inferiore rispetto ai 19 milioni a stagione (9,7 milioni nei 6 mesi al 30 giugno 2017) ai quali si vanno a sommare altri 10 milioni circa per le attività di licensing e merchandising (5,8 milioni nei 6 mesi al 30 giugno 2017).
Secondo quanto riportato dall’autorevole sito ‘Calcioefinanza’ il contratto che legherà il marchio Puma al Milan, durerà 5 anni e dovrebbe scadere nella stagione 2022-2023.
L’accordo dovrebbe essere migliorativo sotto il profilo economico rispetto a quello con l’Adidas. Tra bonus legati ai risultati della squadra e i proventi del merchandising i guadagni globali per il Milan non dovrebbero essere di molto inferiori a quelli del contratto con l’Adidas.
La partnership tra Milan e Puma dovrebbe portare guadagni inferiori solo all’accordo tra Adidas e Juventus, per quanto riguarda la Serie A. Il Milan avrà anche l’esclusiva Puma per la Serie A.

Be the first to comment on "Accordo Puma-Milan: sarà il secondo per redditività in Serie A"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*