Ajax, prove di finale: Tottenham sconfitto

Ajax

Procede inarrestabile in Champions League la marcia dell’ Ajax, specialmente in trasferta. La formazione olandese, in effetti, al di fuori delle mura amiche si sta rendendo protagonista di un percorso a dir poco straordinario, che lemme lemme la sta portando ad avvicinarsi sempre di più all’ultimo atto della massima competizione continentale. Dopo aver regolato dapprima il Real Madrid e poi la Juventus, ossia due tra le grandi favorite per la conquista della Coppa dalle Grandi Orecchie, anche il Tottenham, in Inghilterra, è stato costretto ad arrendersi. A piegare la resistenza degli spurs, peraltro piuttosto rimaneggiati viste le pesanti assenze di Kane e di Son (e anche Vertonghen è stato costretto ad uscire a match in corso, a causa di un bruttissimo scontro), ci ha pensato van de Beek, al quindicesimo minuto di gara.

AjaxUn Ajax peraltro rivelatosi come un pericolo costante dalle parti del campione del mondo Lloris, che soltanto grazie alla complicità di un palo ha potuto chiudere la gara con un passivo non troppo pesante, e che dunque lascia ancora delle speranze al Tottenham circa la conquista della finale. Ma sarà molto dura. L’ Ajax, invece, inizia a respirare il sentore di un’altra finale europea, peraltro a dir poco impronosticabile alla vigilia di questa Champions.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*