Alla nazionale azzurra servirà un’impresa, Andersson ci crede: ‘A questo punto non possiamo fallire…’

Ecco le parole del tecnico svedese Janne Andersson in mixed zone, dopo il successo scandinavo conro la nazionale azzurra.

Il mondiale russo potrà davvero fare a meno della nazionale azzurra ? Il risultato di Solna che ha visto la nazionale soccombere per 1-0 nel match di andata, non è di certo un buon viatico in vista della sfida di ritorno a San Siro. Gli svedesi hanno ottenuto la miglior vittoria possibile di misura, perchè non hanno subito reti. Nel caso in cui gli scandinavi dovessero riuscire ad andare a segno a Milano, l’Italia dovrà segnare ben tre reti per passare il turno. Agli azzurri servirà la gara perfetta per evitare una debacle che avrebbe del clamoroso.

In mixed zone, il tecnico svedese Janne Andersson si è detto soddisfatto per il successo, ma si guarda bene dal cantare vittoria: ‘Siamo ancora a metà, è giusto sottolinearlo. Abbiamo parlato di coraggio, di lavorare come gruppo e lo abbiamo fatto. Gli episodi ci sono stati favorevoli, non so se sia una vittoria giusta, ma non abbiamo demeritato. Johansson? Scelta difficile ma ponderata, ho pensato alla sua velocità rispetto a Sebastian Larsson ed è stato così. Siamo partiti in modo fantastico, ora c’è stato entusiasmo dopo la vittoria, ma adesso dobbiamo al recupero delle forze. Ci sono altri 90 minuti da giocare. Dobbiamo fare come oggi, rimanere concentrati sulla gara che è la cosa che abbiamo fatto meglio. Ora sotto con la gara del Meazza, non possiamo fallire’.

Be the first to comment on "Alla nazionale azzurra servirà un’impresa, Andersson ci crede: ‘A questo punto non possiamo fallire…’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*