Allegri e Juventus si separano: cronaca di un divorzio annunciato

Ecco l’indiscrezione sull’imminente addio di Allegri alla panchina bianconera e i nomi dei possibili sostituti.

Il ciclo di Massimiliano Allegri alla Juventus sembra essere ormai giunto al capolinea dopo anni di successi e traguardi raggiunti. Stando a quanto riportato dal sito calciomercato.com, la fine dell’avventura del tecnico livornese sulla panchina bianconera sarebbe già stata programmata nel corso di un vertice svoltosi ad inizio gennaio al quale hanno preso parte anche Agnelli, Marotta e Nedved. I vertici del club bianconero non avrebbero gradito la brutta sconfitta rimediata a Doha contro il Milan e avrebbero comunicato il benservito all’attuale tecnico.

Le due parti si lasceranno senza rancore, anche perchè i tre anni vissuti insieme sono stati conditi da altrettanti allori e da numeri record in campionato. La Juventus sarebbe già alla ricerca di un sostituto e per questo non avrebbe programmato altri acquisti a gennaio proprio in attesa di programmare il futuro con il nuovo allenatore.

Adesso il patto d’onore tra Allegri e la Juventus sarà quello di finire la stagione in modo trionfale per lasciarsi nel migliore dei modi. Il club bianconero ha promesso fiducia totale al mister fino a giugno e nessuna ingerenza nelle decisioni . E’ ovvio che anche Massimiliano Allegri allenerà la Juventus con un occhio rivolto anche al proprio futuro, con le sirene della Premier League che si sono fatte sempre più forti con Arsenal e Tottenham in prima fila.

Per la futura panchina della Juventus, il nome in cima alla lista è quello di Diego Pablo Simeone che a fine stagione potrebbe lasciare Madrid. Paulo Sousa è il nome forse più facilmente accostabile anche per i trascorsi bianconeri da giocatore e l’aplomb che piace molto alla dirigenza bianconera. L’ipotesi Spalletti, paventata da alcuni quotidiani, potrebbe avere del clamoroso ma al momento pare essere poco più che una boutade.

Be the first to comment on "Allegri e Juventus si separano: cronaca di un divorzio annunciato"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*