Allegri nervoso con i giornalisti dopo il match contro lo Sporting: ‘Fate i seri almeno una volta…’

Allegri ha battibeccato con i giornalisti presenti in sala stampa, dopo la vittoria striminzita in Champions contro lo Sporting Lisbona.

Massimiliano Allegri, nonostante la vittoria conquistata dalla Juventus a fatica contro un coriaceo Sporting Lisbona è apparso piuttosto nervoso e contrariato in sala stampa. La sua squadra è lontana parente di quella ammirata nelle passate stagioni e fatica a costruire gioco in mezzo al campo. Il tecnico livornese, nonostante i tre punti, vede il bicchiere mezzo vuoto e una condizione fisica che è tutt’altro che positiva a due mesi dall’inizio della stagione..

‘E’ un momento – ha dichiarato Allegri – dove non siamo brillanti perché abbiamo avuto dei giocatori infortunati e qualcuno è rientrato in condizioni non buone dalle nazionali e quindi dobbiamo lavorare di più sulla concentrazione. Quello che abbiamo fatto l’anno scorso è già dimenticato, per rimanere ad altissimi livelli occorre mettersi in discussione tutti i giorni. Però alla fine la vittoria è importante, alcuni hanno fatto una ottima prestazione, come Higuain che ha giocato un match di qualità e fisicità’.

La serata di Max Allegri, non proprio esaltante, si è chiusa con una conferenza stampa molto nervosa. Non sono mancate le schermaglie con i giornalisti presenti: ‘Stasera avevamo delle difficoltà ma l’importante era portare il risultato a casa – ha replicato stizzito -. Molto semplice. It’s simple. Non ci stiamo preparando per niente. Io mi diverto molto, voi non avete idea di quanto io mi possa divertire a sentire e a leggere dopo le partite, perché immagino voi che, a seconda di quello che succede, cambiate. A seconda se uno fa gol o no, da sette gli date cinque, quello è bellissimo. Da quattro gli date otto, fate i seri una volta. Guardate che io mi diverto molto, molto più di voi’.

Be the first to comment on "Allegri nervoso con i giornalisti dopo il match contro lo Sporting: ‘Fate i seri almeno una volta…’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*