Antonio Conte in bilico sulla panchina della Chelsea: Abramovich potrebbe esonerarlo

Antonio Conte potrebbe essere sollevato dall’incarico di tecnico del Chelsea, Ancelotti e Luis Enrique sono in pole per la sostituzione.

Il futuro di Antonio Conte sulla panchina del Chelsea non è mai stato cosi in bilico. La sconfitta inattesa contro il Watford è il chiaro segnale di un malessere che sembra non conoscere soluzione di continuità per i Blues. A breve è attesa la decisione di Roman Abramovich, che potrebbe decidere di sollevare il tecnico salentino dalla panchina per fare un cambio della guardia. In Premier League, il Chelsea è al quarto posto in classifica, una posizione che vede a forte rischio anche la qualificazione alla prossima Champions League.

Il presidente dei Blues potrebbe decidere da subito di mandare via Antonio Conte anche perchè, per il nuovo tecnico, il cammino sarebbe subito in discesa con un match, quello di lunedì 12 a Stamford Bridge contro il Wba, abbastanza abbordabile, prima della sfida di andata degli ottavi di Champions contro il Barcellona. Un lasso di tempo che consentirebbe al nuovo tecnico di poter lavorare in serenità e impostare il lavoro senza grossi intoppi. L’impressione è che il tecnico italiano sia stato ormai scaricato anche dagli stessi giocatori, ormai stanchi, fisicamente e mentalmente, dai suoi allenamenti estenuanti e dalla sua ossessiva ricerca di progetti tattici vincenti.

Uno dei papabili alla sostituzione di Conte è Carlo Ancelotti, mentre Luis Enrique lo tallona a breve distanza. Ancelotti ha già allenato il Chelsea e lo ha fatto da vincitore. Non è escluso che, per la prossima stagione, Abramovich non possa proseguire la corte spietata a Sarri, per il quale sembra nutrire un debole.

Be the first to comment on "Antonio Conte in bilico sulla panchina della Chelsea: Abramovich potrebbe esonerarlo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*