Arrigo Sacchi bacchetta Donnarumma: ‘Dubbi sul suo futuro, si ricordi di Kakà e di Sheva…’

Ecco il commento di Arrigo Sacchi nella rubrica che cura per la Gazzetta dello Sport, sull’atteggiamento di Donnarumma verso il Milan.

Sulle colonne della Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha duramente bacchettato la decisione presa dal portiere Gigio Donnarumma di rinunciare al rinnovo contrattuale con il Milan, la società dove è cresciuto calcisticamente. Il tecnico di Fusignano si è detto ‘stupito dalla mancanza di riconoscenza’ dimostrata dal giovanissimo portiere.

‘Ho sempre pensato – ha scritto nella sua rubrica l’ex tecnico del Milan e della nazionale – che il valore della persona fosse fondamentale per ingigantire il proprio talento. A proposito di persone, stimavo Donnarumma come ragazzo e come giocatore, ma sono rimasto stupito dalla mancanza di riconoscenza verso il Milan. Questa sua decisione mi fa sorgere dubbi non soltanto sulla sua integrità umana, ma anche sulla sua futura carriera. Gli ricordo che tutti quelli che hanno privilegiato i soldi, come fecero ad esempio Kakà e Shevchenko che lasciarono il Milan per il Real Madrid e per il Chelsea, poi se ne sono pentiti amaramente’.

Non v’è dubbio che le parole di Arrigo Sacchi hanno un fondo di verità. Molto spesso chi ha cercato di fare il passo più lungo della gamba, affrettando i tempi per fare il salto di qualità, ha compromesso buona parte della propria carriera. Come dare torto all’esperto maestro di calcio ?

Be the first to comment on "Arrigo Sacchi bacchetta Donnarumma: ‘Dubbi sul suo futuro, si ricordi di Kakà e di Sheva…’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*