Atalanta – Shakhtar Donetsk, le formazioni

Atalanta Gomez

Solo qualche ora oramai ci separa dal secondo blocco di partite della fase a gironi di Champions League, che per l’occasione vedrà come anteprima assoluta l’ Atalanta. La formazione bergamasca, dopo la bruciante sconfitta per 4 – 0 all’esordio nella competizione contro la Dinamo Zagabria, cercherà il riscatto contro il più probante Shakhtar Donetsk. Sfida difficile per Gasperini, contro una compagine abituata a disputare le partite internazionali.

Atalanta GomezL’ Atalanta, tuttavia, dovrebbe oramai aver imparato la lezione, e in campionato ha inanellato anche delle vittorie importanti contro Roma e Sassuolo. Si va, dunque, verso l’ormai consolidato e camaleontico modulo fondato sulle abilità di uno dei più temibili trittici offensivi del calcio italiano: la tecnica di capitan Gomez, l’imprevedibilità di Ilicic e la potenza esplosiva di Zapata. In difesa, il tecnico dei nerazzurri potrebbe affidarsi all’esperienza di Kjaer, arrivato in estate proprio per aiutare i compagni non ancora abituati a queste atmosfere. Per quanto riguarda lo Shakhtar, naturalmente, il maggior spauracchio porta il nome del brasiliano Taison, da anni ormai la colonna portante della società ucraina.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Palomino, Kjaer, Masiello; Hateboer, Pasalic, De Roon, Gosens; Gomez, Ilicic; Zapata. Allenatore: Gasperini.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Ismaily, Matviyenko, Kyvtsov, Bolbat; Stepanenko, Alan Patrik; Solomon, Taison, Marlos; Junior Moraes. Allenatore: Castro.

Be the first to comment on "Atalanta – Shakhtar Donetsk, le formazioni"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*