Barcellona-Juventus 2-1, una doppietta di Neymar stende una Juve dai due volti

Neymar

Due reti di Neymar stendono la Vecchia Signora nel primo test match della tournèe americana, meglio la Juve nel secondo tempo.

Il protagonista assoluto di Barcellona-Juventus,  il primo test match della squadra bianconera nell’International Champions Cup, è stato il fuoriclasse brasiliano Neymar, già in perfetta forma campionato. I blaugrana si sono imposti sulla squadra di Allegri con il punteggio di 2-1 proprio con una doppietta dell’asso verdeoro. La rete bianconera porta la firma di Giorgio Chiellini, che di testa ha incornato perfettamente sugli sviluppi di un corner.

Bianconeri che schierano in campo la miglior formazione attualmente possibile, inserendo anche Dybala e Higuain a gara in corso. Neymar ha colpito due volte già nel primo tempo, mettendo in mostra una condizione psico-fisica assolutamente invidiabile e apparso per nulla turbato dalle voci di mercato che lo vorrebbero in procinto di vestire la maglia del Psg.

Azulgrana che partono subito in quarta, mettendo in mostra una condizione fisica superiore. Valverde decide di mettere subito in campo Messi e Neymar, lasciando Suarez in panchina. Il fuoriclasse verdeoro insacca la prima rete al 15′ finalizzando al meglio uno scambio con Alcacer. Al 26′ arriva il raddoppio con una prodezza ancora del brasiliano che si fa beffe della retroguardia bianconera e insacca di destro dopo aver scartato l’imbambolata difesa bianconera.

Allegri si gioca le carte Higuain, Dybala, Douglas Costa e Alex Sandro, nella ripresa e la Vecchia Signora cambia passo. Chiellini accorcia le distanze al 52′ e poco dopo il Pipita si divora la rete del 2-2, concludendo alto sopra la traversa da posizione propizia. Una Juventus double face, che nel secondo tempo ha tratto giovamento dall’ingresso dei suoi pezzi da novanta. Adesso, la squadra di Allegri, è attesa all’impegno del 26 luglio contro il Psg a Miami.

TABELLINO

JUVENTUS-BARCELLONA 1-2

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon (dal 1′ st Szczesny); Lichtsteiner (dal 1′ st De Sciglio), Benatia (dal 25′ st Mandragora), Barzagli (dal 1′ st Chiellini), Asamoah (dal 15′ st Alex Sandro); Khedira (dal 1′ st Rincon), Marchisio (dal 1′ st Pjanic); Sturaro (dal 15′ st Cuadrado), Lemina (dal 15′ st Dybala), Bentancur (dal 15′ st Douglas Costa); Mandzukic (dal 15′ st Higuain).
All. Massimiliano Allegri

BARCELLONA (4-3-3): Cillessen (dal 1′ st Ortola); Aleix Vidal (dal 1′ st Nelsinho), Piqué (dal 1′ st Salcedo), Mascherano (dal 1′ st Umtiti), Digne (dal 1′ st Jordi Alba); Rakitic (dal 1′ st Sergi Roberto), Samper (dal 1′ st Busquets), Iniesta (dal 1′ st Alena); Neymar (dal 1′ st Arda Turan), Alcacer (dal 1′ st L. Suarez), Messi (dal 1′ st D. Suarez).
All. Ernesto Valverde

Marcatori: 11′, 26′ Neymar (B), 52′ Chiellini (J)

Be the first to comment on "Barcellona-Juventus 2-1, una doppietta di Neymar stende una Juve dai due volti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*