Il Benevento torna in serie A dopo 88 anni: Puscas decide la finale contro il Carpi

Il Benevento festeggia la promozione nella massima serie grazie al successo di misura contro il Carpi nella finale playoff.

Il Benevento scrive una pagina indimenticabile della propria storia calcistica, tornando in serie A dopo 88 lunghi anni. La squadra campana, battendo il Carpi nel match di ritorno della finale playoff, ha raggiunto la storica promozione nella massima serie a coronamento di una stagione esaltante. Alla squadra di Baroni sarebbe bastato anche un pareggio dopo lo 0-0 dell’andata, ma al Vigorito ha confermato la propria superiorità, vincendo per 1-0 grazie alla rete messa a segno dall’attaccante Puscas al 32′.

Partono meglio gli emiliani che nei primi minuti impensieriscono Cragno a più riprese con Mbakogu. A metà ripresa si ridestano i padroni di casa che sprecano una buona occasione con Lucioni, poco prima che Puscas trovi l’imbucata vincente, battendo Belec da pochi passi su un traversone di Venuti.

Nella ripresa, il Carpi ci prova in tutti i modi a rimettere in piedi la sfida, ma Mbakogu e Di Gaudio sprecano malamente alcune occasioni propizie prima che Viola centri il palo al 50′. Gli emiliani provano il forcing finale nel tentativo di trovare almeno la rete del pareggio, ma col trascorrere del tempo perdono lucidità e il Benevento ha buon gioco nel difendersi e pungere nelle ripartenze. Finisce con il successo dei padroni di casa tra il tripudio dei tifosi locali che festeggiano una impresa storica. La festa dei beneventani si sposterà dal Vigorito alle strade della città. Si preannuncia una lunga notte per la città campana. Il Benevento si aggiunge a Verona e Spal che hanno conquistato la promozione in serie A nella regular season.

Be the first to comment on "Il Benevento torna in serie A dopo 88 anni: Puscas decide la finale contro il Carpi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*