Berlusconi bacchetta Li e Montella: ‘Mercato assurdo, si gioca col solito cross in area…..’

Ecco le durissime parole di Silvio Berlusconi contro le strategie di mercato del nuovo Milan e il credo tattico di Montella.

L’attaccamento di Silvio Berlusconi al suo Milan non avrà mai fine. E’ questo il succo di una intervista rilasciata dall’ex presidente rossonero a Maurizio Costanzo, nella quale ha raccontato il grande sacrificio che ha dovuto fare, privandosi delle quote societarie del club di Via Aldo Rossi. ‘Da quando ho venduto, non sono più tornato allo stadio, guardo il Milan in tv e sto male’.

Berlusconi non ha apprezzato il modo con il quale la nuova proprietà ha agito sul mercato, cambiando troppi giocatori in pochissimo tempo: ‘Non ho capito la campagna acquisti. Non si era mai visto in una squadra il cambio di undici giocatori. Con tutti quei soldi, non si poteva acquistare un top player? Spiegatemi poi come possono finire spesso in panchina Suso e Bonaventura, che sono poi i due calciatori tecnicamente più dotati. E come si può fare sempre il solito gioco sulle fasce, per il solito cross in area’. Una critica anche all’allenatore Vincenzo Montella, che con Berlusconi ha avuto parecchi dissidi sulle strategie tattiche, nella scorsa stagione. L’intervista verrà trasmessa integralmente su Canale 5, domani, in seconda serata.

Be the first to comment on "Berlusconi bacchetta Li e Montella: ‘Mercato assurdo, si gioca col solito cross in area…..’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*