Bernardeschi è bianconero, alla Fiorentina 40 milioni più bonus, i tifosi viola: ‘Coniglio’

Dopo la dura presa di posizione dei tifosi gigliati contro Bernardeschi, arriva la certezza del suo trasferimento in maglia bianconera.

Federico Bernardeschi vestirà la maglia bianconera. E’ stato definito in queste ore il passaggio del numero 10 viola alla corte di Allegri, dopo una lunga e travagliata trattativa che si è finalmente conclusa con la soddisfazione di tutte le parti. La Juventus si è assicurata uno dei giovani più promettenti d’Europa, la Fiorentina incasserà 40 milioni di euro più bonus, mentre il calciatore vedrà soddisfatta la propria aspettativa di giocare in un top club in lotta per traguardi prestigiosi.

Alla Fiorentina verrà riconosciuto il diritto a una percentuale del 10% in caso di futura rivendita fino a un massimo di 5 milioni. Decisiva la preziosa mediazione dell’avvocato Giuseppe Bozzo, agente del calciatore, abile nell’opera di raccordo e di sintesi tra due società notoriamente ostili e restii a concludere affari. Molto del suo ci ha messo anche Bernardeschi che si è opposto fermamente al rinnovo contrattuale che la Fiorentina gli ha proposto con un lauto adeguamento dell’ingaggio. Il giocatore sta per firmare un contratto quadriennale, subito dopo le visite mediche di rito.

Ieri si era consumata l’ennesima rottura tra i tifosi della Fiorentina e il suo ex gioiello, cresciuto nel vivaio viola. ‘Mandi il certificato da finto malato, lo stile Juve hai già incarnato. Coniglio’ è stato lo striscione apparso allo stadio Franchi di Firenze che sancisce la fine del rapporto con il club gigliato. Chiaro è il riferimento al certificato con il quale, Bernardeschi, ha evitato di presentarsi al ritiro di Moena a causa del persistere di una ‘gastroenterite’.

Be the first to comment on "Bernardeschi è bianconero, alla Fiorentina 40 milioni più bonus, i tifosi viola: ‘Coniglio’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*