Bruno Conti torna a parlare dell’addio a Totti: ‘Gli hanno mancato di rispetto, come capitò a me..’

Totti Roma

Le confidenze di Bruno Conti a Roma Radio sull’addio di Totti e sul nuovo tecnico giallorosso, Eusebio Di Francesco.

L’addio di Francesco Totti al calcio giocato, fa ancora discutere. Sull’argomento che diede spazio a molte polemiche nella scorsa stagione, è tornato a parlare una delle figure storiche del calcio giallorosso, si tratta di Bruno Conti che a ‘Roma Radio’ ha ribadito la propria delusione per il trattamento riservato dalla società giallorossa allo storico capitano della Roma: ‘Totti non meritava un addio così, ha trovato un tecnico che non si è comportato bene. Francesco dalla Roma e dalla Nazionale ha avuto tutto, ma se vogliamo il nostro addio è stata una cosa un po’ forzata e con mancanza di rispetto. Io ho deciso di smettere e non andare in un’altra società, e sicuramente è quello che è successo anche a Francesco, con un tecnico che non si è comportato bene come è successo a me con Ottavio Bianchi. Io ho rivissuto tutto sulla mia pelle. Non lo meritava’.

Bruno Conti è tornato a parlare anche del nuovo allenatore, Eusebio Di Francesco, che ha già dimostrato tutto il proprio valore: ‘Eusebio ha fatto il calciatore e il team manager a Roma, conosce molto bene l’ambiente della Roma. Un giorno ci esaltiamo, un giorno siamo giù moralmente. La prima cosa che sta facendo è tenere serena la piazza e far capire ai calciatori che c’è un gruppo importante, lo stanno seguendo nel modo giusto. Lo vediamo anche nei momenti di difficoltà, rimane lo stesso e non cambia e questo è importante. E’ nato saggio’.

Be the first to comment on "Bruno Conti torna a parlare dell’addio a Totti: ‘Gli hanno mancato di rispetto, come capitò a me..’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*