Buffon riabbraccia la Juve, domani il Gigi-day

Buffon

È durato poco il “divorzio” tra Gianluigi Buffon e la Juventus. Una stagione appena, un anno strano per ambo i lati e che, per entrambi, è coinciso con un’altra delusione europea. Destini incrociati di due entità troppo simili, e troppo legate, per rimanere lontane. In realtà la Mole Antonelliana e la Tour Eiffel non sono neanche così distanti, in linea d’aria. Ma quei chilometri adesso si sono azzerati.

BuffonGianluigi Buffon torna ufficialmente alla Juventus, notizia che era trapelata già da qualche giorno ma che adesso sta per trovare la via della concretezza. Per domani, infatti, sono fissate le visite mediche del portierone azzurro con la Vecchia Signora, dopo una sola stagione in forza agli sceicchi del Paris Saint Germain. Farà strano rivedere una leggenda di un simile calibro ripercorrere la via di Torino, quando le strade, agli inizi dell’estate del 2018, sembravano essersi divise per sempre.

I dettagli dell’accordo verranno resi noti domani, allorché, al superamento delle visite di rito, Buffon metterà nero su bianco sul contratto che lo legherà nuovamente alla Juventus. Ma le clausole non dovrebbero essere troppo differenti da quanto è già circolato nei giorni scorsi: garantite almeno 8 presenze in campionato, per superare il record di Paolo Maldini, e un paio di gare dovrebbero essere disputate anche nella fase a gironi di Champions League. L’estremo difensore dovrebbe percepire circa 2 milioni di euro, e, a fine stagione, presumibilmente entrerà nella dirigenza bianconera.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*