Calciomercato: ecco i colpi dell’ultimora, Juve su Witsel, Alonso va al Chelsea

calciomercato

Ecco gli ultimi botti di calciomercato ufficializzati e quelli in canna. Grande colpo del Torino che si assicura il portiere inglese Joe Hart.

Si infiamma il calciomercato con i direttori sportivi a caccia dell’ultimo colpo prima della chiusura della sessione estiva che scadra alle 23 dell’1 settembre. In queste ore la Juventus è alla caccia di un mediano dai piedi buoni. Svanita la speranza di mettere le mani sul cartellino di Matuidi, i bianconeri si sono tuffati a caccia di Axel Witsel, centrocampista belga in forza allo Zenit. 

In queste ore i dirigenti juventini sono a colloquio con i manager del giocatore, dopo avere ottenuto il benestare dello Zenit. Si tratta sulla base di 20 milioni di euro. Molto attivo anche il calciomercato della Fiorentina, con i viola che in queste ore hanno definito le cessioni di Marcos Alonso al Chelsea e Mati Fernandez al Cagliari (mancano gli ultimi dettagli).

Il Napoli si è inserito nella bagarre per Stevan Jovetic il cui trasferimento a Firenze potrebbe saltare dopo che i viola si sono rifiutati di pagare l’intero ingaggio al fanstasista montenegrino, rompendo la trattativa con l’Inter. Il Palermo ha ufficializzato un doppio colpo, ingaggiando Alessandro Diamanti e il centrocampista brasiliano Bruno Enrique. I rosanero stanno definendo in queste ore anche il colpo Maniero dal Bari per rinforzare l’attacco.

Visite mediche per Joe Hart al Torino

Il Sassuolo sta stringendo i tempi per l’esterno difensivo del Torino, Zappacosta, mentre proprio i granata hanno messo a segno uno dei colpi più ad effetto di questo calciomercato. Si tratta del portiere del Manchester City, Joe Hart che arriva con la formula del prestito secco e sta sostenendo in queste ore le visite mediche. Lo stesso Torino ha prelevato dal Celtic Glasgow il giovane centrale croato Simunovic. 

In cerca di una punta  è anche il Pescara che in queste ore sta trattando il talentuoso attaccante Iemmello, anche se non è esclusa la pista che porta al ritorno in Italia di Bergessio. 

 

Leave a comment

Your email address will not be published.


*