Calciomercato Milan, a gennaio si cede: ecco i possibili partenti

Ecco alcune indiscrezioni sui colpi in uscita del calciomercato Milan, che entrerà nel vivo nei primissimi giorni di gennaio.

Il calciomercato Milan nella sessione invernale potrebbe avere un taglio decisamente diverso rispetto al mercato faraonico della scorsa estate. Mirabelli ha ricevuto il diktat da Fassone di lavorare soprattutto in uscita, abbassando il monte ingaggi per rientrare di una parte del debito contratto dalla proprietà cinese nella scorsa estate. Non sono esclusi grandi addii, ma di certo non partirà Leonardo Bonucci, come ha avuto modo di chiarire il procuratore nella giornata di ieri. Molto probabili le rinunce a André Silva e Calhanoglu ma solo se arriveranno offerte congrue al reale valore dei due talenti.

Difficilmente si cederà tanto per farlo. Il Milan si priverà di alcuni giocatori solo se incasserà moneta sonante. In questo senso va letto anche il rifiuto di dare Antonelli in prestito alla Fiorentina, cosi come è stato negato al Boca Juniors il prestito di Gustavo Gomez. In vista la rescissione contrattuale per Paletta e Gabriel, che non rientrano più nei piani della società.
Ancora incerta la situazione di Mauri, fino a qualche settimana fa dato per sicuro partente. Il problema alla caviglia che lo ha attanagliato si sta per risolvere, e Gattuso potrebbe adesso dargli una chance. Prima della cessione, Ringhio vorrà valutarlo in allenamento. Il calciomercato Milan è già entrato nel vivo, già nei primi di gennaio potrebbero arrivare i primi annunci.

Be the first to comment on "Calciomercato Milan, a gennaio si cede: ecco i possibili partenti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*