Cessione del Milan: arrivano altri 100 mln da Sino-Europe

La cessione del Milan alla cordata cinese, ha scritto oggi una nuova pagina, con il versamento di un’ulteriore tranche.

La cessione del Milan sta attraversano un’altra fase chiave per il proprio futuro. Proprio oggi, alle 10,30 è stata convocata l’assemblea dei soci mentre ad ora di pranzo sarebbero invece arrivati i tanto attesi 100 milioni di caparra versati dal fondo cinese nella casse del Milan, da parte di Sino-Europe.

Si tratta della seconda caparra pagata a Fininvest per avviare la procedura di cessione della quasi totalità delle quote societarie del Milan (attualmente di proprietà della famiglia Berlusconi) alla cordata cinese. Un ulteriore passo in avanti per completare l’iter della cessione del Milan che dovrebbe perfezionarsi il 3 marzo del 2017, quando il closing dovrebbe completarsi con il versamento degli ulteriori 320 milioni di euro.

Secondo calciomercato.com, Fininvest potrebbe non incassare la rimanente somma anche se ci sarà il closing. Almeno potrebbe non incassarli in un unica soluzione. La cifra rimanente, come sostiene Milano Finanza, potrebbe essere versata in diverse tranche. Al momento, dunque, Sino-Europe ha versato 200 milioni nelle casse societarie del Milan. Un lauto anticipo per mettere le mani sul 99,93% del totale delle quote societarie del Milan, mentre l’esigua parte restante rimarrà nelle mani della famiglia Berlusconi. Il 3 marzo 2017 sarà il giorno decisivo che segnerà la storia della società rossonera, con la famiglia Berlusconi che passerà ufficialmente la mano, per dare il via al nuovo piano di rilancio del Milan verso l’elite del calcio europeo.

Be the first to comment on "Cessione del Milan: arrivano altri 100 mln da Sino-Europe"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*