Champions League, remake Juventus Barcellona ai quarti!

Juventus Cuadrado

A volte ritornano. Il celebre racconto di Stephen King, con il suo titolo così caratteristico e allegorico, ha spesso dato vita a citazioni fra le più disparate, e in più settori. Una locuzione che ben si presta a numerose situazioni, anche nel mondo del calcio. Un po’ quello che devono aver pensato i tifosi della Juventus, allorché, poche ore fa, l’urna di Nyon ha sentenziato che l’avversario dei bianconeri per i quarti di finale di Champions League sarebbe stato nientepopodimeno che il Barcellona.

Un match fra i più leggendari nella storia del calcio, benché il precedente più illustre, che subito fa capolino alla mente dei più appassionati, è anche quello più recente: la finale di Champions League di Berlino, che nel giugno del 2015 spezzò le speranze della Juventus per regalare, invece, l’ennesimo trofeo, oltre che il secondo triplete, al grande Barcellona di Messi e compagni.

Da allora sembra però passata un’epoca: il Barcellona ha mantenuto i tre terribili della MSN, vale a dire Messi, Suarez e Neymar, perdendo, di contro, il leggendario Xavi. La Juventus, invece, dal centrocampo in giù, risulta a dir poco rivoluzionata: via i vari Pirlo, Vidal, Pogba, Tevez e Morata, dentro Khedira, Pianic, Dybala, Mandzukic, Cuadrado e Higuain.

In forza alla Juventus c’è inoltre uno dei grandi eroi blaugrana della serata berlinese: il terzino brasiliano Dani Alves, che proprio la scorsa estate ha cambiato casacca trasferendosi all’ombra della Mole. Una sfida nella sfida per lui, tra passato e presente, in attesa di definire un futuro che i tifosi bianconeri auspicano poter essere il più roseo possibile.

Oltre all’infausta finale perduta nella capitale tedesca, tuttavia, la Juventus può vantare un precedente ben più edificante: un altro quarto, stavolta nel 2003, allorché il club piemontese superò quello spagnolo nel doppio confronto grazie a una zampata di Zalayeta, nonostante l’inferiorità numerica nella gara di ritorno. E chissà che, magari, stavolta non vada a finire proprio così.

La Juventus affronterà dunque il Barcellona, nella sfida di andata, fra le mura amiche dello Stadium, il 12 aprile. Il ritorno, invece, si giocherà il 18 aprile al Camp Nou.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*