Champions League: il Napoli passeggia a Nizza e bissa il successo dell’andata

Prestazione da incorniciare per il Napoli che mortifica i francesi sul piano del risultato e del gioco, Insigne ancora il migliore.

Il Napoli bissa il successo dell’andata e stende, ancora una volta, il Nizza di Sneijder e Balotelli, ottenendo ancora un 2-0 in campo esterno che non ammette repliche. Le reti portano la firma di Callejon, in avvio di ripresa e di Insigne nei secondi finali. Una sfida senza storia, nella quale i francesi hanno provato a rendersi timidamente pericolosi, ma non riuscendo mai ad impensierire Reina, se non in rare circostanze su palla inattiva.

Troppa poca cosa questo Balotelli, sostituito tra i fischi e incapace di piazzare la zampata vincente. La squadra di Favre è apparsa a corto di idee e spuntata in avanti. Il Napoli avrebbe potuto colpire a più riprese con l’imprendibile Insigne (prestazione eccellente) e i furetti Callejon e Mertens. In diverse circostanze, i partenopei avrebbero potuto fare centro mandando in archivio la pratica già nella prima frazione.

La rete azzurra è arrivata in apertura di ripresa con Callejon, al quale basta un semplice tap in a pochi passi dall’estremo difensore transalpino, a conclusione di un contropiede magistrale finalizzato da un assist di Hamsik per lo spagnolo. Nel finale è Insigne a coronare con una rete da favola, una prestazione da incorniciare. Una sua conclusione dal limite si va a spegnere nell’angolo basso dove il portiere francese non può arrivare. Il Napoli incassa il successo e vola nella fase a gironi, umiliando il Nizza con un passivo di 4-0 nel doppio confronto. La squadra di Sarri è già una macchina da gol perfettamente rodata.

Be the first to comment on "Champions League: il Napoli passeggia a Nizza e bissa il successo dell’andata"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*