Champions League, primi successi per Juventus e Roma: all’Allianz decide il Pipita

pronostici di oggi

Vittorie per Juventus e Roma che riscattano il deludente debutto in Champions League di due settimane fa, la Vecchia Signora ritrova i gol di Higuain.

Primo successo in Champions League, in questa stagione, per la Juventus che supera l’Olympiacos per 2-0, faticando più del dovuto dopo aver chiuso il primo tempo a reti bianche. La Vecchia Signora sonnecchia nella prima parte del primo tempo, creando poche occasioni e faticando a trovare il bandolo della matassa per superare la difesa greca, chiusa ermeticamente. Le prime emozioni portano la firma di Paulo Dybala con due punizioni dal limite in rapida sequenza che non sortiscono effetto. Anche i greci di tanto in tanto si fanno sotto, creando qualche grattacapo di rimessa. Figueiras sfiora la rete del clamoroso vantaggio, provando a ribadire in rete una conclusione di Pardo ribattuta da Alex Sandro.

Nella ripresa non cambia il leit motiv della sfida. La squadra di Allegri prova a stringere i tempi, sfiorando la rete in diverse occasioni. Ma la partita si sblocca solo con l’ingresso del Pipita che prende il posto di un Cuadrado evanescente. Higuain raccoglie un cross di Alex Sandro e con caparbietà prima si vede respingere la conclusione da Nikolau e poi ribadisce in rete con rabbia, portando i padroni di casa in vantaggio. All’80’ è Mandzukic a chiudere il conto, ribadendo a rete una conclusione di Dybala che supera il portiere in uscita ma viene respinta da un difensore greco. Il croato è pronto a respingere la ribattuta, insaccando imparabilmente. Nel tranquillo finale, i bianconeri gestiscono il vantaggio senza soffrire granchè. Nell’altra sfida del girone, il Barcellona si impone a Lisbona contro lo Sporting, grazie ad una autorete di Coates al 49′.

QARABAG-ROMA 1-2

Successo anche per una Roma dal doppio volto, che in quarto d’ora si porta sul 2-0 sul terreno del Qarabag, grazie alle reti di Manolas al 7′ e Dzeko al 15′. Poi la veemente reazione dei padroni di casa si concretizza nella rete di Henrique che illude i tifosi locali. Nella ripresa, occasioni dall’una e dall’altra parte, ma il vero brivido lo crea l’attaccante azero Ndlovu, il cui colpo di testa si spegne a lato di un soffio. Nell’altro match del girone, successo in extremis del Chelsea che si impone in rimonta per 2-1 con una rete di Batshuayi  al 93′.

Be the first to comment on "Champions League, primi successi per Juventus e Roma: all’Allianz decide il Pipita"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*