Champions, tutto troppo facile per il Real Madrid che travolge la Juventus all’Allianz Stadium

Il Real Madrid, sospinto dall’immensa classe di Cristiano Ronaldo, travolge la Juventus in casa per 3-0 e ipoteca il passaggio del turno.

Troppo Real Madrid per la Juventus che viene ridimensionata da un gigante Cristiano Ronaldo nel 3-0 con il quale le merengues hanno sconfitto a domicilio la Vecchia Signora, nell’andata dei quarti di Champions League. Una sfida che ha visto bianconeri rimanere in partita solo per un tempo per poi venire travolti dalla maggior classe del Real Madrid nella ripresa. Merengues subito in vantaggio con Ronaldo al primo affondo. Cr7 batte sul tempo i difensori bianconeri su un traversone di Isco ben servito da Marcelo.

La Juventus crea alcune ghiotte opportunità dopo il vantaggio spagnolo, ma nè Higuain, nè Dybala trovano lo spunto vincente per raddrizzare la partita. Nella ripresa, Cristiano Ronaldo si inventa una sforbiciata da antologia su un crosso di Carvajal, sorprendendo l’incolpevole Buffon. Pochi minuti dopo, piove sul bagnato per la squadra di Allegri, che rimane in 10 per l’espulsione di Dybala. In superiorità numerica, il Real Madrid cala il tris con Marcelo che scavalca Buffon con un beffardo pallonetto, da posizione ravvicinata. Un risultato che non dà scampo alla squadra di Allegri, che ancora una volta, quando si alza l’asticella, non riesce a dimostrarsi all’altezza dei primi della classe.

JUVENTUS-REAL MADRID 0-3
Marcatori: 3′, 64′ Ronaldo, 71′ Marcelo

Juventus (4-4-2): Buffon; De Sciglio, Barzagli, Chiellini, Asamoah (69′ Mandzukic); Douglas Costa (69′ Matuidi), Khedira (75′ Cuadrado), Bentancur, Alex Sandro; Dybala, Higuain. All. Allegri
Real Madrid (4-3-1-2): Keylor Navas; Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco (75′ Asensio); Cristiano Ronaldo, Benzema (59′ Vazquez). All. Zidane
Ammoniti: 26′ Bentancur, 45’+1 Dybala (J), 55′ Ramos (RM)
Espulsi: 66′ Dybala (J)

Be the first to comment on "Champions, tutto troppo facile per il Real Madrid che travolge la Juventus all’Allianz Stadium"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*