Chiellini, assalto alla Champions: “più forti del 2015”

Champions Chiellini Juventus Real Madrid

Il countdown per l’attesissima finale di Cardiff, nel corso della quale la Juventus contenderà al Real Madrid il titolo di campione d’Europa, sta ormai per volgere al termine. Mancano appena quattro giorni, infatti, al fischio d’inizio del signor Brych, che aprirà le ostilità fra le due compagini. Gli spagnoli, campioni in carica, si giocano la terza finale nelle ultime quattro edizioni, sperando di portare nuovamente la coppa dalle grandi orecchie dalle parti di Madrid. Di contro, la Vecchia Signora, attende quel trofeo da ormai 21 anni: due stagioni fa a Berlino fu solo sfiorato, ma adesso gli uomini di Allegri accarezzano concretamente la possibilità di sollevarlo sotto il cielo di Cardiff. E stavolta, rispetto alla finale persa contro il Barcellona, ci sarà anche Giorgio Chiellini.

Chiellini, che due anni fa a Berlino fu costretto a dare forfait a pochi giorni dalla gara a causa di un infortunio che gli impedì di recuperare. Il forte centrale della Juventus, che da qualche anno a questa parte ha dato vita, insieme ai compagni Andrea Barzagli e Leonardo Bonucci, ad uno dei reparti difensivi più forti che si siano mai visti sul rettangolo verde (la cosiddetta BBC), vuole ad ogni costo quella coppa.

“Rispetto a due anni fa siamo più forti, più tecnici, abbiamo più consapevolezza. Cambia poco se la difesa sarà a tre o a quattro”, ha affermato Chiellini nel corso della recente conferenza stampa, “la cosa più importante sono l’approccio e la disponibilità al sacrificio. È questo il segreto.” Tutti uniti verso un unico obiettivo, insomma. Lui e i compagni. E Gianluigi Buffon in particolare, che alla soglia dei quarant’anni è stato indicato come uno dei favoriti per la conquista del Pallone d’Oro.

“Sono stato fortunato ad aver giocato per praticamente tutta la mia carriera insieme a Gigi, sia alla Juventus che in Nazionale.” Parole al miele per il capitano, e una chiosa proprio sulla possibilità di vincere anche il titolo individuale: “Non penso che Buffon meriterebbe il Pallone d’Oro alla carriera, ma per quello che ha fatto anche quest’anno. Spero davvero che lo vinca, sarebbe anche la conseguenza della nostra vittoria sabato a Cardiff.”

Leave a comment

Your email address will not be published.


*