Ciclone Immobile, la Lazio stende il Bologna

Lazio Immobile

Nel posticipo serale della ventisettesima giornata del campionato di Serie A, un turno particolarmente importante la cui partita di cartello è stata indubbiamente quella tra Roma e Napoli, la Lazio ha superato in maniera agevole un Bologna sempre più in crisi, la cui salvezza non dovrebbe comunque essere messa in discussione. Gli uomini di Simone Inzaghi, reduci dal grandioso successo nel derby nella semifinale di Coppa Italia, hanno sfoderato una prestazione maiuscola che, oltre ai tre punti, ha garantito anche il raggiungimento del quarto posto in classifica.

Lazio ImmobileUn risultato certamente meritato per la Lazio, che sta disputando un campionato ben superiore alle aspettative e che, adesso, inizia a sperare in qualcosa in più di un semplice piazzamento in Europa League in vista della prossima stagione. Anche in occasione di questo posticipo, chiaramente, il grande trascinatore è stato Ciro Immobile, riscopertosi sempre più imprescindibile e, probabilmente, giunto alla stagione della maturità: il bomber napoletano, con la doppietta rifilata al Bologna, si porta a quota 16 nella classifica marcatori, risultando nuovamente decisivo.

D’altronde, anche stasera Simone Inzaghi aveva posto Immobile al centro del tridente offensivo, completato da Felipe Anderson e da Lulic. A centrocampo, la Lazio ha schierato i titolarissimi Milinkovic-Savic, Biglia e Parolo, mentre in difesa, dinanzi al portiere Strakosha, ecco Basta, De Vrij, Hoedt e Radu.

Il Bologna di Donadoni, di contro, nulla ha potuto con il suo ultra difensivo 5-3-2, composto da un quintetto arretrato i cui protagonisti, insieme al portiere Mirante, sono stati Krafth, Oikonomou, Maietta, Helander e Masina. A centrocampo, i vari Nagy, Viviani e Dzemaili hanno supportato il tandem offensivo composto da Verdi e da Petkovic.

Il resoconto dei gol: al 9° minuto Immobile firma il vantaggio con un potente colpo di testa da dentro l’area di rigore, indisturbato, sfruttando un cross tagliato di Lulic. I biancocelesti sprecano varie occasioni, ma al 74° raddoppiano e chiudono i conti sempre con Immobile, abile a smarcarsi su passaggio illuminante di Milinkovic-Savic. Finisce 2 – 0 per la Lazio, che sale dunque al quarto posto in classifica con 53 punti, superando l’ Atalanta.

Be the first to comment on "Ciclone Immobile, la Lazio stende il Bologna"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*