Coppa Italia, ecco tutte le quattro semifinaliste

Juventus Coppa Italia

Milan, Fiorentina, Atalanta, Lazio. Sarà una tra queste quattro squadre, il prossimo 15 maggio, a succedere alla Juventus e a vincere la Coppa Italia. La competizione, che nelle precedenti quattro edizioni era stata vinta in maniera consecutiva dalla Vecchia Signora, per la prima volta dal 2014 non prenderà la via di Torino: la squadra campione in carica, infatti, è stata eliminata durante i quarti di finale dall’Atalanta di Gasperini, capace di realizzare una grande impresa.

Juventus Coppa ItaliaCome grande è stata l’impresa del Milan, capace di stroncare le ambizioni del Napoli guidato dal grande ex, Carlo Ancelotti. I partenopei, che erano già stati eliminati dalla Champions League, e che in campionato paiono avere oramai perduto il treno Scudetto, speravano di poter fare la voce grossa almeno in Coppa Italia, per garantirsi delle buone possibilità di portare qualche trofeo ai propri tifosi. Le velleità del Napoli, tuttavia, sono state spazzate via da una strabiliante prestazione del neoacquisto Piatek, autore della doppietta nel 2 – 0 che ha permesso al Milan di staccare il pass per le semifinali.

La prova più strabiliante, certamente, è stata quella sfoderata dalla Fiorentina: i viola hanno praticamente passeggiato sulla Roma, condannando i giallorossi all’ennesimo, umiliante 7 – 1 della loro storia. I maggiori riflettori se li è presi uno dei più brillanti e promettenti virgulti del nostro calcio: il giovane Federico Chiesa, autore della prima tripletta della propria carriera.

Il risultato più clamoroso è stato invece quello che ha portato all’eliminazione della favorita numero uno per la vittoria: la Juventus, che già durante le ultime prove di campionato pareva in debito di ossigeno, è stata annichilita da un’Atalanta immensa. I bergamaschi, trascinati dall’ennesima performance monstre di Duvan Zapata (doppietta per lui), hanno trionfato per 3 – 0, e in semifinale di Coppa Italia affronteranno la Fiorentina.

Infine, in una gara caratterizzata da colpi di scena ed episodi arbitrali, è stata la Lazio a guadagnarsi l’ultimo biglietto per la prossima fase: a farne le spese, alla lotteria dei rigori, è stata l’ Inter, che pure era riuscita a riportare il risultato sull’1 – 1 grazie ad un penalty assegnato nel recupero del secondo tempo supplementare. I biancocelesti, in semifinale, troveranno il Milan.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*