Croazia da sogno, Spagna sconfitta

Perisic Croazia

E adesso la Croazia fa paura. Già dall’inizio di Euro 2016, gli uomini di Ante Cacic si erano presentati ai nastri di partenza con una squadra di tutto rispetto, una rosa piena di giocatori di livello internazionale ed un gioco ottimamente orchestrato. Ma dopo quel che è successo pochi minuti fa, non potrà che attirare ulteriormente l’attenzione dei più sulla nazionale biancorossa.

Già: perché la Croazia, nello scontro diretto del gruppo D per decidere la testa del girone, è riuscita a prevalere sulla Spagna campione in carica mettendo in mostra una determinazione a dir poco esemplare. E la vittoria per 2-1, raggiunta grazie alle marcature del “fiorentino” Nikola Kalinic (autore di uno splendido gol di tacco) e dell’interista Ivan Perisic, assume un peso specifico ancora maggiore, se si pensa che la Croazia, nell’occasione, non ha schierato né Luka Modric né Mario Mandzukic, costretti alla panchina a causa di alcuni leggeri problemi fisici.

Nulla da fare dunque per Del Bosque, che ha visto i suoi sprecare dapprima il vantaggio di Morata e, in seguito, il calcio di rigore di Sergio Ramos, neutralizzato ottimamente dal portiere Subasic, anch’egli tra i protagonisti della serata. La partita probabilmente più bella di Euro 2016, dunque, ci consegna anche gli avversari dell’Italia per i prossimi ottavi di finale: la Spagna, ancora una volta, incrociata già tre volte nei due precedenti campionati europei. Agli Azzurri spetterà, dunque, l’arduo compito di riscattare l’umiliante sconfitta patita nella finale di Euro 2012, quando Buffon e compagni persero per 4-0.

L’altra sfida del girone registra la vittoria della Turchia sulla Repubblica Ceca per 2-0. I primi agguantano quindi il terzo posto, che difficilmente però basterà per raggiungere gli ottavi di finale; eliminati, invece, i cechi.

Riepiloghiamo dunque la situazione: Croazia prima con 7 punti, Spagna seconda con 6 punti, Turchia terza con 3 punti, e infine la Repubblica Ceca rappresenta il fanalino di coda con 1 solo punto.

Be the first to comment on "Croazia da sogno, Spagna sconfitta"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*