Derby Inter-Milan per Kalinic: la Fiorentina non accetta contropartite

E’ già derby di mercato tra le due proprietà cinesi di Inter e Milan per il bomber croato della Fiorentina, Nikola Kalinic.

E’ già derby tra Inter e Milan. Le due società stanno contendendosi le prestazioni del bomber della Fiorentina, Nikola Kalinic che piace molto ai due allenatori delle rispettive squadre. Attaccante duttile, molto dotato tecnicamente, bravo a far salire la squadra. E’ l’identikit di un giocatore che potrebbe tranquillamente coesistere con Maurito Icardi, ma anche con Andrè Silva il neo acquisto rossonero.

Ausilio ha incontrato il manager dell’attaccante croato. L’occasione era quella giusta per parlare di Jovetic e Perisic, ma Ausilio ha anche sfruttato l’opportunità per parlare del futuro di Kalinic anche per capire quali fossero i margini di inserimento nella trattativa, tenuto conto che il giocatore avrebbe già un mezzo accordo con il Milan. Dopo l’incontro con l’Inter, Ramadani (il manager di Kalinic) ha incontrato urgentemente Fassone e Mirabelli per fare il punto della situazione. Un incontro terminato alle 23 e sul quale poco è filtrato.

Rimane la distanza tra Milan e Fiorentina sulle cifre dell’operazione. La prima offerta del club rossonero è andata a vuoto. Adesso il Diavolo spera di inserire Kucka e Lapadula nell’operazione per ammorbidire la posizione della Fiorentina. In realtà, il club gigliato spera solo di monetizzare la cessione del bomber croato senza contropartite. Nei prossimi giorni l’Inter tenterà il nuovo assalto, mentre il Milan spera di convincere i viola ad accettare le contropartite tecniche. In ogni caso, il futuro di Kalinic sembra orientato verso Milano.

Be the first to comment on "Derby Inter-Milan per Kalinic: la Fiorentina non accetta contropartite"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*