Donnarumma, il Real Madrid fa sul serio ma il Milan non molla

Donnarumma Milan

Ecco i possibili sviluppi di mercato per il futuro di Gigio Donnarumma, considerato l’erede di Buffon in pectore.

Gigio Donnarumma e il Milan è un sodalizio inscindibile, almeno per i prossimi anni. La società rossonera sta facendo carte false pur di non perdere il fortissimo portiere, classe ’99, che inevitabilmente è destinato a diventare uno dei portieri più forti del mondo. Considerato dagli addetti ai lavori l’erede in pectore di Gigi Buffon, Donnarumma ha già catturato l’attenzione dei maggiori club europei che adesso sono disposti ad allargare i cordoni delle borse, presentando offerte faraoniche al Milan per accaparrarsene le prestazioni.

Sul possibile rinnovo contrattuale del portierone milanista pendono i percorsi accidentati del closing, che ha fatto registrare una nuova battuta d’arresto. Secondo una indiscrezione riportata dal Corriere dello Sport, il Real Madrid sarebbe seriamente intenzionato a scaricare il costaricense Keylor Navas, per fare spazio al giovanissimo portiere milanista. Per questo motivo il procuratore di Donnarumma, Mino Raiola, starebbe prendendo tempo in vista del possibile rinnovo. La società rossonera non potrà permettersi passi falsi con il suo giovane portiere e Galliani sta già cercando di trovare un accordo con il procuratore per evitare di perderlo il prossimo anno a parametro zero. Il contratto dell’estremo difensore scadrà il 30 giugno del 2018.

L’intenzione della società rossonera è quello di estenderne la durata al 30 giugno 2020. Rimane ancora da trovare un accordo per quanto concerne l’aspetto economico. Raiola è una vecchia volpe e conosce bene il mercato. Di certo non si accontenterà di cifre al di sotto dei 3 milioni di euro netti e che prevederanno aumenti progressivi nei prossimi anni. Il Milan attende l’esito della trattativa con i cinesi per valutare il da farsi.

Be the first to comment on "Donnarumma, il Real Madrid fa sul serio ma il Milan non molla"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*