Europa League, Lione, Celta e Ajax ok, pari Manchester United

Europa League

Dopo la prima tornata dei quarti di finale di Champions League, che tra le altre cose ha visto le nette affermazioni della Juventus e del Real Madrid, è stata la volta della competizione internazionale “minore”, vale a dire l’ Europa League. In un torneo, sfortunatamente, rimasto anzitempo privo di squadre italiane, abbiamo potuto assistere comunque ad alcune sfide molto interessanti, e a sorpresa è spiccato il pareggio tra il favoritissimo Manchester United e l’Anderlecht. Poche sorprese invece da Amsterdam, con l’Ajax vittorioso sullo Schalke 04, mentre il Celta Vigo ha strappato un pirotecnico successo al Genk. Infine, il Lione ha sconfitto in rimonta i turchi del Besiktas.

Ma procediamo con ordine. Pur essendo la squadra strafavorita per la vittoria dell’ Europa League, il Manchester United continua a manifestare tutte le proprie incertezze. Pur giocando con i vari pezzi da 90, da Pogba a Ibrahimovic, i red devils sono stati costretti ad accontentarsi di un pari, contro il meno quotato Anderlecht. All’iniziale gol del vantaggio di Mkhitaryan, giunto al 36° minuto con un tap-in vincente, ha risposto alle battute finali Dendoncker, con un gran colpo di testa a battere Romero. Gli inglesi, comunque, affronteranno la sfida di ritorno con il vantaggio del gol fuori casa.

Divertentissima la gara tra Celta Vigo e Genk, terminata sul risultato di 3 – 2. Ospiti avanti dopo appena 10 minuti dal fischio di inizio, con una bella incornata di Boetius dal centro dell’area. La reazione degli spagnoli non si fa attendere, e nel giro di un paio di minuti si consuma la loro vendetta: al 15° ecco il pari di Sisto con un gran tiro di destro, mentre Aspas al 17° firma anche il sorpasso con una conclusione mancina da fuori. Al 38° gli spagnoli scappano, e segnano anche il gol del 3 – 1: il sigillo è di Guidetti, su assistenza di Aspas. Nel secondo tempo, tuttavia, il Genk accorcia le distanze e tiene vive le proprie speranze per il prosieguo in Europa League: il sigillo è di Buffel, ancora di testa da dentro l’area del Celta.

All’Ajax basta invece una doppietta di Klaassen per avere la meglio sui tedeschi dello Schalke 04, mettendo una seria ipoteca sul passaggio del turno. Un gol per tempo per il centrocampista olandese: al 23° su calcio di rigore, e al 52° con un destro dall’interno dell’area, su ottimo suggerimento del giovanissimo Kluivert.

Infine sono state Lione e Besiktas a chiudere le sfide di andata dei quarti di Europa League. Il match inizia con grande ritardo a causa di alcuni disordini avvenuti soprattutto a causa dei difensori turchi. Passando alla cronaca della partita, è da segnalare l’incredibile rimonta dei francesi: gli ospiti passano in vantaggio con Babel al 15°, che sfrutta l’immobilismo della difesa transalpina sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il Lione tuttavia cresce, nel secondo tempo colleziona diverse occasioni clamorose e alla fine passa soprattutto grazie agli errori avversari. Tolisso firma il pari all’83° sugli sviluppi di un corner, mentre pochi secondi più tardi è Morel ad approfittare di una incredibile papera del portiere Fabri, che si fa rubare palla dopo aver tentato un dribbling avventato. Finisce 2 – 1.

Be the first to comment on "Europa League, Lione, Celta e Ajax ok, pari Manchester United"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*