Europei Under 21: pari a reti bianche tra inglesi e svedesi, flop della Polonia in casa

Iniziano con una sorpresa gli Europei Under 21 in Polonia, con la sconfitta al debutto per i padroni di casa che si fanno rimontare dalla Slovacchia.

Gli Europei Under 21 in Polonia sono iniziati con il botto. I padroni di casa della Polonia, privi di Milik e Zielinski, sono stati affondati per 2-1 dai pari età della Slovacchia. Un match dallo strano andamento, con i padroni di casa già subito avanti dopo soli 50″ in un stadio di Lublin gremito in ogni ordine di posto. Poi i polacchi si sono sciolti come neve al sole, subendo il pareggio a metà frazione e non riuscendo più ad imbastire azioni d’attacco degne di nota.

Nella ripresa è giunta la rete slovacca al 78′ siglata da Safranko che ha tagliato le gambe ai giocatori polacchi.  Gli assalti finali dei padroni di casa sono concentrati nell’unico vero pericolo corso dal portiere slovacco che devia sulla traversa un colpo di testa di Davidowicz.

Finisce con un pareggio a reti bianche la sfida tra l‘Inghilterra e i campioni uscenti della Svezia. Gara con poche emozioni ma con molti rimpianti per la Svezia che getta alle ortiche un calcio di rigore assegnato a dieci minuti dalla fine che Wahlqvist spreca malamente con un cucchiaio che non inganna l’estremo difensore inglese. Nella ripresa anche due traverse (una per parte) che hanno negato alle due nazionali la gioia del gol.

Il programma degli Europei Under 21 proseguirà con le sfide di questa sera che vedranno il Portogallo impegnato contro la Serbia, mentre la Spagna affronterà la Macedonia, in un match il cui esito appare davvero scontato.

Be the first to comment on "Europei Under 21: pari a reti bianche tra inglesi e svedesi, flop della Polonia in casa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*