Fenomeno Ronaldo, il Real stende il Bayern a Monaco

Real Madrid Cristiano Ronaldo

Si sono concluse pochi minuti fa le sfide di andata dei quarti di finale di Champions League. Se ieri è stato il turno della Juventus, coi bianconeri capaci di annichilire letteralmente le speranze dei fenomeni del Barcellona, adesso è stato il turno di un’altra finale anticipata, quella che ha visto per protagoniste il Real Madrid e il Bayern Monaco. Universalmente considerate come due fra le squadre più forti del mondo, i due club hanno dato vita ad una sfida altamente spettacolare, con un tempo dominato per parte: dopo la supremazia dei tedeschi nella prima frazione, infatti, è uscito prepotentemente il team spagnolo, capace di vincere grazie a una clamorosa doppietta di Cristiano Ronaldo.

Come dicevamo, il primo tempo è stato tutto sommato dominato dal Bayern Monaco, capace di passare in vantaggio dopo 25 minuti dal fischio di inizio delle ostilità. Ci pensa l’ex juventino Arturo Vidal, infatti, a regalare il primo gol della serata ai propri compagni: corner di Thiago Alcantara, il cileno incorna di gran potenza e insacca il pallone alle spalle di un incolpevole Navas. In questa fase il Bayern pare assolutamente inarrestabile, tanto da sfiorare anche il clamoroso raddoppio. E l’occasione più grande, manco a dirlo, capita nuovamente sui piedi di Vidal: il centrocampista sudamericano tira un calcio di rigore concesso a seguito di un tocco di mano di Carvajal, ma spedisce il pallone alle stelle.

Dopo il rigore fallito qualcosa si incrina nelle certezze dei tedeschi, e il Real torna in campo nel secondo tempo con tutt’altro piglio. Manco a dirlo, è Cristiano Ronaldo a riportare la situazione sulla parità: Carvajal al 47° mette in area un rasoterra velenosissimo, il portoghese colpisce di prima intenzione e insacca la sfera lì dove Neuer non può proprio arrivare. Gli spagnoli crescono minuto dopo minuto, al contrario del Bayern che al 61° rimane addirittura in dieci uomini a causa dell’espulsione di Javi Martinez. E così, al minuto 77, Cristiano Ronaldo firma addirittura il sorpasso: retroguardia teutonica imbambolata, l’asso lusitano riceve palla da sinistra e, di prima intenzione, la fa passare sotto le gambe di Neuer.

C’è ancora tempo per ulteriori polemiche, con un gol annullato a Sergio Ramos per un fuorigioco. Finisce 1 – 2 in favore del Real Madrid, che a questo punto ipoteca il passaggio alle semifinali di Champions League: per il Bayern Monaco, infatti, sarà difficilissimo ribaltare la situazione nella trasferta spagnola.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*