Finale Champions League: il Real vince ai rigori la sua undicesima coppa

Finale Champions League

Questa Finale Champions League 2016 ha incoronato, per l’undicesima volta nella sia storia, il Real Madrid, che ha superato l’Atletico ai calci di rigore per 6 a 4, dopo una partita molto tirata da ambo le parti, giocata molto sul piano tattico, e sinceramente, un po’ avara di emozioni.

Nel primo tempo il maggior tasso tecnico dei giocatori dei Blancos ha avuto la meglio sui cugini, chiudendo il tempo in vantaggio grazie alla rete messa a segno da Sergio Ramos, al 15′ con un colpo di testa su calcio d’angolo. Nel secondo tempo i giocatori dell’Atletico hanno sfruttato la loro maggiore carica agonistica, e già dopo 1 minuto Pepe travolgeva Torres e il direttore di gara assegnava il calcio di rigore; sul dischetto andava Griezman che non sapeva cogliere la ghiottissima occasione. Ma la carta che ha permesso ai colchoneros di agguantare il pareggio è stato il cambio di mister Simeone che lasciava negli spogliatoi Augusto Fernandez per Carrasco. Dopo due azioni da rete non sfruttate dal Real, con Benzema al 70′ e con Ronaldo al 78′ l’Atletico portava il risultato in pareggio grazie alla rete di Carrasco, che anticipava Danilo e metteva un rete un cross dalla destra. Durante i tempi supplementari la stanchezza ha preso il sopravvento, e i due portieri non hanno corso mai grossi rischi.

Vediamo la sequenza dei calci di rigore con i giocatori del Real che iniziano per primi:

  • Lucas Vasquez, Gol
  • Griezman, Gol
  • Marcelo, Gol
  • Gabi, Gol
  • Bale, Gol
  • Saul Niguez, Gol
  • Sergio Ramos, Gol
  • JuanFran, Palo
  • Ronaldo, Gol.

Be the first to comment on "Finale Champions League: il Real vince ai rigori la sua undicesima coppa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*