Fiorentina, due casi spinosi: Badelj dice no al rinnovo e Babacar punta i piedi per giocare

Fiorentina Badelj

Badelj non rinnoverà il contratto in scadenza nel 2018 mentre Babacar è sempre più indispettito con la società dopo l’acquisto di Thereau.

Ancora una volta, Milan Badelj ha detto no al rinnovo contrattuale con la Fiorentina e cosi si libererà a parametro zero nel giugno del 2018. Nonostante sia stato convinto dal progetto di Stefano Pioli a rimanere ancora a Firenze, il croato ha deciso comunque che interromperà l’esperienza in maglia viola a fine stagione. Dietro questa decisione, le pressioni del Milan che vorrebbe averlo con sé nella prossima stagione.

La società rossonera ha corteggiato a lungo la Fiorentina per averlo già in questa stagione, ma le offerte formulate sono sempre state rispedite al mittente. Badelj ha iniziato la stagione nel migliore dei modi, risultando uno dei migliori nella sfida persa dai viola contro la Sampdoria. Il centrocampista croato è stato anche l’autore dell’unica rete realizzata dalla Fiorentina in campionato.

Babacar, il bomber triste

Rimangono tesi, in casa viola, anche i rapporti tra la società gigliata e l’attaccante Babacar che, con l’arrivo di Thereau, vedrà ridursi ulteriormente gli spazi. In estate, la viola ha detto no a due offerte giunte dall‘Everton e dal Brighton, facendo indispettire ulteriormente il bomber senegalese. Si lavora già per la possibile cessione nel mercato invernale.

Be the first to comment on "Fiorentina, due casi spinosi: Badelj dice no al rinnovo e Babacar punta i piedi per giocare"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*