German Pezzella, dal Betis: ‘La viola non ci ha ancora chiesto il riscatto’. E intanto la proprietà alza il monte ingaggi

Ci vorranno dieci milioni per riscattare il cartellino di German Pezzella, il forte difensore argentino che ha incantato i top club europei.

German Pezzella è una delle note liete della Fiorentina di questo inizio di stagione. Il colpo di qualità per la difesa, da affiancare ad Davide Astori è stato forse l’unico che il direttore sportivo della Fiorentina, Pantaleo Corvino, ha centrato in pieno. Vitor Hugo non aveva convinto per nulla Stefano Pioli, cosi in pieno mercato, il ds salentino corse ai ripari prelevando dal Betis il centrale argentino. Il senso della posizione e la sua forza difensiva spiccano nel grigiore della nuova rosa della Fiorentina. E’ il quinto elemento della rosa viola per chilometri medi percorsi a gara (10.447), ed è addirittura al sesto posto per le occasioni da gol avute. In gol ci è andato una volta, nella sfida contro il Bologna, e quella rete fu decisiva per la conquista dei tre punti.

Per il riscatto la Fiorentina dovrà pagare dieci milioni di euro con la prospettiva di un quadriennale. “Nella mia testa – ha dichiarato Pezzella – c’è la volontà di rimanere qui per tanti anni. C’è ancora tempo per parlare del riscatto, ma sarei contento se arrivasse perché lavoro per questo ogni giorno’. Intanto dal Betis Sevilla non giungono notizie in merito al possibile riscatto viola. Anzi, il vice-presidente del Betis, Lorenzo Serra Ferrer ha dichiarato che ‘da Firenze non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione, né positiva né negativa sul riscatto del giocatore. Vedremo più avanti, parlando anche con lo stesso calciatore’.

Certo, è difficile pensare che i viola non riscattino Pezzella, anche se trattenerlo non sarà facile. L’obiettivo è quello di incrementare il monte ingaggi fino a 50 milioni, ha dichiarato Pantaleo Corvino, sintomo che esiste la volontà da parte della proprietà di alzare l’asticella. E alzare l’asticella significherà anche ripartire da giocatori del calibro di German Pezzella.

Be the first to comment on "German Pezzella, dal Betis: ‘La viola non ci ha ancora chiesto il riscatto’. E intanto la proprietà alza il monte ingaggi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*