Icardi, dopo Pasqua l’attesa firma sul contratto: clausola rescissoria shock

Maurito Icardi

Dopo Pasqua potrebbe arrivare l’attesa firma sul contratto di Maurito Icardi, ecco la clausola rescissoria nuova.

Il tema caldo del rinnovo contrattuale di Maurito Icardi tiene sempre banco anche in questi giorni in cui il campionato osserva un turno di riposo in vista degli impegni delle nazionali. La società nerazzurra ha sul tavolo il rinnovo più cruciale degli ultimi anni, non soltanto per le cifre che ci sono in ballo ma anche perchè riguarda l’uomo più importante della rosa nerazzurra. Il club sta lavorando ormai da moltissimo tempo su questo rinnovo e gli strali dell’agente Wanda Nara non hanno influenzato le decisioni della Beneamato.

La verità novità è che dopo Pasqua si cercherà finalmente di mettere nero su bianco e Icardi diventerà il giocatore più pagato dell’intera Serie A superando anche le cifre dei contratti di Dybala e Higuain, grazie ai bonus e ai diritti d’immagine. Ma non solo. L’obiettivo fondamentale dell’Inter è quello di alzare la clausola rescissoria, tenuto conto che i 110 milioni attuali non sono congrui rispetto al valore di mercato dell’attaccante. La cifra dovrebbe sfiorare i 180 milioni di euro.

Be the first to comment on "Icardi, dopo Pasqua l’attesa firma sul contratto: clausola rescissoria shock"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*