Inter, caso Icardi: prove di distensione a Tiki Taka

Inter Icardi

La situazione in casa Inter, nel corso di queste ultime settimane, non è certamente stata molto idilliaca. Il club nerazzurro, dopo la sessione estiva di calciomercato, sembrava poter elevarsi a più credibile concorrente della Juventus circa la lotta Scudetto. Un’ambizione tuttavia rientrata ben presto, e poi crollata definitivamente dopo il cammino singhiozzante della società lombarda in una stagione fin qui abbastanza deludente: eliminata dalla Coppa Italia e dalla Champions League, tagliata fuori dalla corsa al titolo e costretta a difendere il terzo posto, l’ Inter è stata costretta anche a far fronte al caso Icardi. Una telenovela che in questi mesi si è arricchita di svariati capitoli, mentre una conclusione non pare essere ancora all’orizzonte.

Inter IcardiPeraltro, non è neanche detto che la storia tra Icardi e l’ Inter possa avere un lieto fine. A maggior ragione da quando, qualche giorno fa, la società nerazzurra ha deciso di delegittimare pubblicamente l’attaccante argentino, privandolo dei gradi del capitano: la fascia è stata infatti affidata al portiere Samir Handanovic, scatenando così una serie infinita di rumors e indiscrezioni.

Una situazione sicuramente poco piacevole, ma che pare una conseguenza logica di tutto ciò che è successo fino a questo momento. Il braccio di ferro portato da Icardi e dalla sua moglie nonché procuratrice, la showgirl Wanda Nara, desiderosi di avere un rinnovo contrattuale a cifre praticamente raddoppiate rispetto a quelle attuali, ha portato ad inasprimenti conditi da frecciatine vale. Certamente, la presenza fissa della donna presso la trasmissione televisiva Tiki Taka, durante la quale non sono mancate rivelazioni che probabilmente l’ Inter avrebbe desiderato restassero segrete, hanno giocato un grosso ruolo in tutto ciò.

Proprio a Tiki Taka, tuttavia, sono giunte delle prove di distensione, anche grazie ad un intervento telefonico dell’amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta. Difficile oggi capire se ricucire lo strappo possa essere possibile, visti tutti i recenti avvenimenti. Quel che è certo è che le parti, nella prossima estate, ci proveranno. Altrimenti, potrebbe essere davvero addio.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*