Inter, divorzio ufficiale da Roberto Mancini: Suning ingaggia De Boer

L’Inter e Roberto Mancini si sono detti addio con un comunicato diffuso nella mattinata di oggi. Frank De Boer prenderà il suo posto e sarà annunciato a ore.

La notizia dell’addio di Roberto Mancini all’Inter era nell’aria da tempo. Il tecnico di Jesi, dopo i dissidi con Thohir sul mercato, ha risolto consensualmente il contratto (che scadeva tra un anno) che lo legava alla società nerazzurra, suggellando una rottura dopo che i rapporti tra la dirigenza nerazzurra e l’ex allenatore si erano già deteriorati da tempo. Pietra della discordia, il mancato rinnovo del contratto ed alcune scelte di mercato in controtendenza rispetto ai desiderata del tecnico.

Negli anni passati, Roberto Mancini, aveva assunto un ruolo di primo piano sulle scelte di mercato, diventando quasi un tecnico-manager alla Ferguson. Ha puntato i piedi per avere Jovetic, Ljajic, Miranda ed Eder (in inverno) ma i risultati non gli hanno dato ragione. Nonostante uscite faraoniche, l’Inter non ha centrato l’obiettivo della Champions League e cosi Thohir ha deciso di non ridare fiducia alle scelte di Mancini, preferendo escluderlo dalle strategie di mercato.

Il tecnico di Jesi ha provato ad insistere per avere da subito Yaya Tourè, un centrocampista che aveva già richiesto a gran voce nella scorsa stagione. Ma il giocatore ivoriano non corrispondeva al profilo di giocatore voluto da Suning per ragioni anagrafiche. Roberto Mancini è finito ben presto ai margini delle scelte di Suning sul mercato, e indispettito per questo atteggiamento da parte della società si è più volte scontrato a muso duro con i dirigenti.

De Boer sostituirà Roberto Mancini sulla panchina nerazzurra

Nella notte di ieri è arrivata l’inattesa svolta. Suning ha deciso di rompere gli indugi comunicando all’allenatore la volontà di non voler proseguire la collaborazione. Ausilio è volato in Olanda per contattare l’entourage di Frank De Boer e definendo i dettagli dell’ingaggio (il nuovo tecnico percepirà 2 milioni di euro netti a stagione per tre anni). Nella mattinata di oggi è arrivato il comunicato dell’Inter, mentre Mancini nel suo dispaccio stampa ha comunicato l’addio ribadendo di essere sereno e augurando le migliori fortune alla squadra nerazzurra.

Be the first to comment on "Inter, divorzio ufficiale da Roberto Mancini: Suning ingaggia De Boer"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*