Inter, l’appetito vien mangiando: ora Suning vuole incrementare gli investimenti

Il gruppo Suning aumenterà gli investimenti ed è alla ricerca di nuovi finanziatori per riportare l’Inter sul tetto del calcio mondiale.

Il convincente inizio di stagione dell’Inter ha entusiasmato anche Suning, la proprietà cinese che adesso starebbe preparando nuovi colpi a gennaio per sferrare l’assalto decisivo alla zona Champions. Come si sa, l’appetito vien mangiando e i numerosi successi conseguiti dall’Inter in questo inizio di stagione hanno fatto venire ‘fame’ alla proprietà cinese. Jindong Zhang è sempre più entusiasta dell’investimento effettuato per riportare la Beneamata sul tetto del calcio europeo.

Secondo una indiscrezione battuta dal Corriere dello Sport, Suning avrebbe deciso di trasferire Ramires in prestito dal Jiangsu Suning, per aumentare la qualità della rosa a disposizione di Spalletti. Ma il primo obiettivo di mercato continua a rimanere Arturo Vidal, il cileno del Bayern Monaco, il cui costo però rimane proibitivo anche in ottica Fair Play Finanziario.

Suning punta forte anche sulla crescita del brand in Cina. A Pechino sono già in vendita televisori e telefonini personalizzati con i colori e il logo dell’Inter, mentre nella capitale cinese verrà presto aperto un ufficio dove avrà sede Fc Internazionale China, la società che avrà il compito di trovare nuovi partner economici per rendere la proprietà ancora più forte e capace di sostenere investimenti sempre più corposi.

Be the first to comment on "Inter, l’appetito vien mangiando: ora Suning vuole incrementare gli investimenti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*