Inter, Perisic furioso per il tira e molla con lo United: Ausilio vuole Martial

Perisic è dovuto partire alla volta della Cina per la tournèe dell’Inter e intanto la Beneamata si assicura il centrocampista Matias Vecino.

Nonostante Perisic sia tornato in squadra e abbia preso parte alla tournèe in Cina, è sempre calda la pista che porterebbe l’esterno croato al Manchester United. Una trattativa in salita anche per l’importante distanza tra le parti. Ausilio si aspetta che l’offerta per il proprio giocatore possa salire fino a 55 milioni di euro, mentre, al momento, dall’Inghilterra arrivano segnali nettamente differenti.

Solo se verrà inserito Martial nell’affare Perisic, la posizione dell’Inter potrebbe ammorbidirsi. L’entourage del giocatore francese avrebbe già dato piena disponibilità al club nerazzurro, ma Mourinho non sarebbe ben disposto a privarsi del proprio gioiello. Intanto, alcune indiscrezioni, darebbero Perisic assai furioso per il tira e molla tra Inter e Manchester United di queste ore. Il croato non sarebbe voluto partire per la tournèe cinese, ma è stato costretto a farlo per non subire gravi provvedimenti disciplinari.

Sul fronte mercato, sembra ormai definito l’acquisto del giovane centrocampista uruguaiano della Fiorentina, Matias Vecino. La Beneamata sborserà i 24 milioni di euro della clausola rescissori. Si lavora ancora con la Lazio per l’attaccante Balde Keita, giocatore che interessa molto anche al West Ham.

Be the first to comment on "Inter, Perisic furioso per il tira e molla con lo United: Ausilio vuole Martial"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*