Intoppo Napoli, col Palermo non va oltre il pari

Napoli Hamsik

Nel posticipo della ventiduesima giornata del campionato di Serie A, il Napoli è incappato in un deludente pareggio contro il Palermo fanalino di coda. I partenopei, in virtù della sconfitta patita dalla Roma nel pomeriggio per mano della Sampdoria, avevano un’occasione d’oro per agganciare proprio i giallorossi al secondo posto in classifica. Eppure, con enorme sorpresa di tutti, i siciliani sono riusciti a strappare un pareggio che ha quasi del clamoroso.

Il Palermo, che negli scorsi giorni ha dato l’addio anche ad Oscar Hiljemark (già a segno con la nuova maglia del Genoa peraltro), e che si è presentato alla sfida senza Diamanti (fuori per stato febbrile) e Gazzi (squalificato), ha schierato un 4-3-3 iniziale con le risorse rimaste a disposizione del neo tecnico Diego Lopez, e a momenti gli riusciva persino il colpaccio. Il Napoli, invece, si è presentato ai nastri di partenza con un Ghoulam in più, rientrato anzitempo dalla Coppa d’Africa.

Pronti via, e clamorosamente, al San Paolo, il Napoli passa subito sotto. Dopo appena 6 minuti dal fischio iniziale dell’arbitro, infatti, Rispoli riesce a sfondare la fascia destra, e a mettere al centro un pallone che il solito Nestorovski, con una gran girata di testa, riesce a depositare alle spalle di Reina. Il bomber macedone, all’ottava marcatura in questo campionato, ritrova così il gol dopo 8 turni di digiuno.

Il Napoli, con il suo tridente leggero composto da Insigne, Mertens e Callejon, pur costruendo moltissimo non riesce a pervenire al pareggio. Proprio il belga è il più pericoloso dei suoi, ma il palo e Posavec gli negano più volte la gioia del gol. E proprio il portiere rosanero è croce e delizia dei suoi: decisivo a più riprese, l’estremo difensore capitola nel secondo tempo, concedendo il colpo del pari facendosi passare tra le gambe un tiro apparentemente innocuo di Mertens.

Il Napoli ci prova con tutto quello che, getta nella mischia anche Pavoletti e sfiora la vittoria a più riprese, ma il Palermo, rimasto in 10 nel finale a causa dell’espulsione di Goldaniga, e stretto attorno al proprio portiere, non cede. Finisce 1-1, e il secondo posto occupato dalla Roma, per il Napoli, dista adesso di 2 punti.

Be the first to comment on "Intoppo Napoli, col Palermo non va oltre il pari"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*