Italia Under 21 sfortunata, passa la Polonia

Italia

La vittoria nella sfida di esordio contro la fortissima Spagna aveva lasciato delle aspettative molto importanti all’ Italia Under 21 in vista dell’Europeo di categoria casalingo, ma la brutta sconfitta incassata dalla Polonia riporta gli Azzurrini sulla terra. La compagine polacca, emersa come la vera e propria rivelazione del torneo, inanella la seconda vittoria consecutiva, e, dopo aver regolato il Belgio al debutto, riesce ad abbattere anche i padroni di casa. Un gran brutto colpo per le ambizioni degli uomini di Di Biagio, che adesso non sono più padroni del loro destino e che, dunque, dovranno sperare nel concatenarsi di diverse coincidenze per staccare il pass per le semifinali.

ItaliaL’ Italia in realtà gioca anche la sua onesta partita, tiene in pugno il pallino del gioco e, soprattutto nel primo tempo, riesce a rendersi più volte pericolosa nell’area della Polonia. Il gol di Bielik, tuttavia, toglie lucidità alla manovra azzurra, che inizia ad attaccare a spron battuto con palloni alti che diventano facile preda delle torri polacche. C’è anche tanta sfortuna: un eurogol annullato a Orsolini per posizione di fuorigioco, un palo colto da Pellegrini, una prodezza di Grabara che devia in corner un siluro al volo di Chiesa. I cambi non incidono: Tonali prova a restituire un po’ di ordine in mezzo al campo ma non fa miracoli, le azioni di Kean sono fumose, Zaniolo, ammonito e già in diffida, salterà la decisiva gara con il Belgio. Qualificazione appesa a un filo.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*