Juve, niente da fare per Witsel: va in Cina

Axel Witsel

Certi matrimoni non s’hanno proprio da fare, parafrasando uno dei più noti passaggi de I promessi sposi. Una legge che, nel calcio, vale in particolar modo fino a quando una firma non va apposta su un contratto. Ed è la situazione che, chiaramente, sta vivendo adesso la Juventus, “scippata” dai paperoni cinesi del possibile acquisto di Axel Witsel.

Il passaggio di Witsel alla corte della Vecchia Signora, fino a qualche settimana fa, pareva essere poco più di una semplice formalità. Il centrocampista belga, in scadenza di contratto con lo Zenit San Pietroburgo, già nella scorsa estate era stato vicinissimo al trasferimento in bianconero, ma tutto saltò proprio nelle ultime ore di mercato a causa dell’opposizione del club russo, dubbioso di poter sostituire adeguatamente il giocatore in così poco tempo rimasto.

Adesso, invece, ad essersi messi in mezzo sono stati i cinesi. Che, ancora una volta, stanno palesando un potere economico davvero fuori dal mondo. Un’offerta assurda, per un giocatore che, ricordiamo, stava per andare in scadenza di contratto, e che a giugno sarebbe stato libero a parametro zero. Per accaparrarselo, infatti, lo Shanghai Sipg è arrivato ad offrire allo Zenit ben 25 milioni: una cifra per la quale il club russo si sarà stropicciato gli occhi, quando l’avrà ricevuta.

E lo stesso Witsel, in Cina, percepirà un ingaggio faraonico, a dir poco mostruoso: 18 milioni di euro più 2 di bonus a stagione, per un contratto quadriennale. Il che significa che, se tutto andrà bene, il centrocampista belga guadagnerà, nella sua esperienza cinese, qualcosa come 80 milioni di euro. Un patrimonio che, chiaramente, la Juventus non avrebbe mai potuto garantire, specialmente ad un giocatore in scadenza di contratto.

Ormai è tutto fatto, e la Vecchia Signora, a questo punto, dovrà cercare di capire come muoversi al meglio. Rincon è ormai ufficiale, ma per gennaio il club bianconero perderà anche Asamoah e Lemina, impegnati in Coppa d’Africa. Senza scordare che Hernanes dovrebbe trasferirsi al Genoa nell’ambito dell’acquisto di Rincon. Marotta deciderà di puntare a un altro obiettivo per la mediana, o il mercato bianconero è già concluso?

Be the first to comment on "Juve, niente da fare per Witsel: va in Cina"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*