Juventus di misura, Dybala stende il Milan

Sarri Juventus

Si è conclusa da pochi minuti la dodicesima giornata del campionato di Serie A, con il big match dell’ Allianz Stadium tra Juventus e Milan. I bianconeri, ancora una volta non brillanti, confermano le difficoltà di questo frangente nella costruzione del gioco, ma riescono comunque a portare a casa il bottino più pesante. Sofferta vittoria per Maurizio Sarri, che prima della sosta delle Nazionali si riappropria della vetta della classifica ai danni dell’ Inter: l’unica effettiva rivale Scudetto, quest’ultima, per la Juventus.

Sarri JuventusIl Milan conferma i progressi compiuti nel gioco sotto la gestione di Stefano Pioli, ma ancora una volta non riesce a conquistare quei punti che avrebbero permesso di smuovere la classifica. Rossoneri mai così male da tanti anni a questa parte: tredicesimo in classifica ex aequo con il Sassuolo, il Milan ha solamente 4 punti di distacco dalla linea rossa della retrocessione. Numeri che fanno piangere: soltanto 11 gol realizzati in 12 partite, 16 quelli subiti. Uno score che parla di ben 7 sconfitte, 1 pareggio e solo 4 vittorie.

La Juventus, invece, immagazzina una vittoria fondamentale per la corsa al titolo, la decima su dodici gare. Nel momento in cui tradisce Cristiano Ronaldo, irriconoscibile da qualche tempo a questa parte, riemerge dalle ceneri Paulo Dybala, riscopertosi sempre più decisivo nell’economia del gioco della Vecchia Signora. L’argentino segna un gran gol su assist del connazionale Higuain, altro che in estate rischiava di essere epurato. E la coppia in HD, invece, adesso tiene a galla i bianconeri.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*