Juventus, tanti esuberi ancora da piazzare

Sarri Juventus

Non riesce a decollare il calciomercato della Juventus in questo delicato frangente estivo, specialmente dopo il clamoroso fallimento sul fronte Lukaku. Sfumato il belga, approdato alla corte dell’ Inter, la dirigenza bianconera sta adesso cercando di piazzare i tanti esuberi che infoltiscono la rosa appesantendo anche i bilanci. Ma le difficoltà incontrate da Paratici e soci sono molteplici, e il tempo per orchestrare le varie operazioni adesso comincia anche a scarseggiare.

Sarri JuventusOgni reparto della Juventus infatti contiene numerosi elementi che andranno tagliati, anche in ottica della lista Champions, come rimarcato dallo stesso Sarri durante l’ultima conferenza stampa. A partire dai portieri, con Perin che, chiuso da Szczesny e Buffon, non ha ancora trovato una sistemazione: l’estremo difensore, infortunato, potrebbe anche restare a Torino fino a gennaio, e andare in prestito in inverno.

In difesa, Rugani ha sempre meno spazio, e potrebbe rimanere in Italia: su di lui c’è la Roma. In uscita anche il giovane Pellegrini, vicino a un ritorno al Cagliari. Sulla mediana, gli esuberi pesanti sono gli ultratrentenni Khedira e Matuidi: al tedesco potrebbe essere rescisso il contratto, per agevolare una sua eventuale partenza. Ma i maggiori problemi per la Juventus arrivano in attacco: Dybala, Mandzukic e Higuain stanno infatti bloccando l’arrivo di una eventuale prima punta, e la sensazione è che almeno uno di essi dovrà essere ceduto. Per concludere con Pjaca, anch’egli infortunato ed il cui futuro appare incertissimo.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*