La Lazio versa 9 milioni di euro al Genk: ora Milinkovic Savic è tutto biancoceleste

Ecco perchè la Lazio ha effettuato l’importante operazione di mercato per assicurarsi definitivamente il baby talento Milinkovic-Savic.

La Lazio ha perfezionato il colpo legato al nome di Milinkovic-Savic, il giovane talento serbo che ha subito conquistato tutti nelle prime due stagioni con la maglia della Lazio. Nel 2015, la Lazio sborsò ben 6 milioni di euro per strapparlo alla Fiorentina in extremis, dopo che il giocatore si era recato a Firenze per sostenere le visite mediche.

Secondo quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, la Lazio avrebbe sborsato 9 milioni di euro per far cadere la clausola che prevedeva che il 50% di una futura rivendita sarebbe finita nelle casse del Genk, l’ex squadra di Milinkovic-Savic.

Nelle due stagioni con la maglia biancoceleste, le quotazioni di Milinkovic-Savic sono salite in modo vorticoso, a tal punto che la società di Lotito ha dovuto rinunciare ad un’offerta da 70 milioni di euro giunta dalla Juventus nella scorsa sessione di calciomercato. Un giocatore di talento dal futuro radioso, che ha già messo in mostra carisma e personalità oltre alle indiscutibili doti tecniche. Una mossa di mercato che potrebbe fruttare parecchi milioni di euro in più dall’eventuale cessione del gioiello serbo.

Be the first to comment on "La Lazio versa 9 milioni di euro al Genk: ora Milinkovic Savic è tutto biancoceleste"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*