L’Atalanta dei miracoli batte il Napoli a domicilio: doppietta di Caldara

L’Atalanta affonda il Napoli grazie ad una doppietta di Caldara a cavallo dei due tempi, adesso i bergamaschi vedono la Champions.

Prosegue senza soste il sogno dell’Atalanta, autentica rivelazione stagionale, capace di imporsi anche al San Paolo contro il Napoli di Sarri grazie ad una doppietta di Caldara, appena acquistato dalla Juventus. Una gara che gli orobici hanno affrontato a testa alta senza subire la pressione dei più quotati avversari. Il Napoli recrimina per due traverse colpite, una per tempo, da Insigne e Mertens e per le numerose occasioni non sfruttate. Atalanta cinica e spietata che colpisce al 27′ con Caldara, abile ad infilare Reina con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner.

Nella ripresa il Napoli prova a fare la gara, ma lascia a Petagna un’occasione macroscopica che il bomber, tutto solo davanti a Reina, non sfrutta a dovere concludendo centralmente. Pochi istanti dopo arriva il raddoppio ancora con  Caldara che finalizza splendidamente un contropiede orchestrato dal giovane Spinazzola, spina nel fianco della difesa partenopea.

Il raddoppio scuote il Napoli che si riversa a pieno organico in avanti alla ricerca della rete che riaprirebbe la gara. Ma non è davvero serata per l’attacco atomico di Sarri sempre a segno in casa in questa stagione. Mertens, Insigne e Callejon provano a pungere, ma la retroguardia orobica non concede spazi e si difende con ordine. Nemmeno l’ingresso tardivo di Pavoletti consente al Napoli di infrangere la granitica difesa bergamasca. Al triplice fischio esplode la gioia di Gasperini. La sua Atalanta, con questo successo, consolida la quarta piazza e si porta a soli tre punti dal Napoli. Adesso anche un piazzamento in Champions appare tutt’altro che proibitivo.

Be the first to comment on "L’Atalanta dei miracoli batte il Napoli a domicilio: doppietta di Caldara"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*