Le confidenze di Donnarumma ad un amico, rivelate da Repubblica: ‘Perchè questo massacro ?’

Le lacrime di Donnarumma dopo il tam tam mediatico sul suo mancato rinnovo contrattuale con il Milan e l’amarezza per le critiche.

I fantasmi che aleggiano su Gigio Donnarumma si sono materializzati ieri nella pessima prestazione del portiere azzurro, non irreprensibile in alcune circostanze che hanno portato al gol i cechi nella gara che ha visto gli azzurrini soccombere per 3-1. La provocazione del lancio dei dollari al debutto con la nazionale negli europei under 21 e lo striscione di ieri che lo invitava a cambiare procuratore hanno lasciato strascichi importanti nel cuore e nella mente del giovane estremo difensore milanista.

Secondo una indiscrezione riportata dal quotidiano ‘La Repubblica’, Gigio Donnarumma avrebbe confessato in lacrime ad alcuni amici intimi tutta la propria frustrazione per il tam tam mediatico e l’ondata di polemiche seguite al suo rifiuto di rinnovare il contratto con il Milan: ‘Io non ho fatto niente, non ho mai detto che voglio lasciare il Milan. Perché mi massacrano?’.

Il portiere ha accumulato tanta rabbia in corpo che sta condizionando anche il rendimento con la maglia azzurra. I consigli pressanti di amici e colleghi lo stanno inducendo a tornare pian piano sui propri passi per rimanere ancora in Italia almeno per qualche anno. Buon ultimo  Lorenzo Insigne, l’attaccante del Napoli, che gli avrebbe consigliato (ai microfoni di Sky) di rimanere ancora nella serie A: ‘Spero che rimanga in Italia, non voglio che tutti i giocatori forti italiani vadano all’estero. Io gli ho consigliato di fare la scelta giusta, al di là dei soldi. A 18 anni però la chiamata del Real Madrid fa sognare, è il club che tutti sognano’. Adesso si attendono nuovi sviluppi in merito al suo futuro. La telenovela sul suo rinnovo sembra destinata a durare ancora per molto.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*