Liga Spagnola: sconfitto in casa il Real Madrid, adesso Zidane rischia l’esonero

Brutta sconfitta interna per le merengues nella 19.ma giornata della Liga Spagnola. Per Zizou adesso la panchina traballa.

La 19.ma giornata della Liga Spagnola si apre con la clamorosa sorpresa della sconfitta interna del Real Madrid in casa contro il Villareal. Una clamorosa debacle per le merengues costretti cosi ad abbandonare definitivamente il sogno di vincere la Liga. La rete, per il Sottomarino Giallo, è stata siglata da Fornals nei minuti finali. Una squadra in crisi di gioco e di risultati quella allenata da Zidane che adesso rischia seriamente l’esonero.

Successo roboante e importantissimo per il Girona che rifila ben 6 reti al malcapitato Las Palmas che attualmente occupa l’ultima posizione in classifica e appare ormai inghiottito da una crisi senza soluzione di continuità. Sugli scudi la prestazione di Olunga, che realizza la prima tripletta nella Liga Spagnola. L’Atletico Madrid si è imposto di misura nella trasferta sul campo del Getafe. L’autore del gol è stato il francese, Gameiro, al 27′. Con questi tre punti, i Colchoneros consolidano il secondo posto in classifica con 46 punti, a sei lunghezze di distacco dalla capolista Barcellona che oggi sarà impegnato sul campo della Real Sociedad. Impresa del Valencia che ormai non sorprende più, che si conferma terza forza della Liga Spagnola. I valenciani si sono imposti con il punteggio di 2-0 grazie alle reti di Guedes e Rodrigo.

Domenica sono in programma le seguenti partite: Levante-Celta Vigo, Alaves-Siviglia, Espanyol-Athletic Bilbao e Real Sociedad-Barcellona, chiude il turno, lunedì sera, Betis Siviglia-Leganes.

Be the first to comment on "Liga Spagnola: sconfitto in casa il Real Madrid, adesso Zidane rischia l’esonero"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*