L’Inter non molla Pastore: Sabatini e Ausilio incontrano l’agente

L’Inter tiene viva la pista che conduce a Javier Pastore, il nodo ingaggio rimane l’ostacolo principale da superare.

L‘Inter continua a tenere viva la pista che porta al fantasista argentino Javier Pastore. Il direttore sportivo nerazzurro, Piero Ausilio, avrebbe incontrato Marcelo Simonian , il manager dell’argentino, per discutere sul alcuni margini di manovra e verificare se esistono concrete possibilità almeno per accedere al prestito. Pastore è sempre più intenzionato a dire addio a Parigi, per trovare una squadra dove possa esprimersi con quella continuità che non ha ancora trovato al Psg.

Dal canto suo, il club di El Khelaifi vorrebbe rientrare dall’investimento effettuato, monetizzando subito la cessione. Un altro ostacolo importante è l’ingaggio corposo da 9 milioni a stagione che Pastore percepisce al Psg. In questa sessione di mercato, l’Inter non possiede il budget sufficiente per acquistare il suo cartellino o pagare l’ingaggio sontuoso. Sabatini e Ausilio, però, sono tutt’altro che intenzionati a mollare subito la preda.

Soprattutto dopo lo sfogo di Spalletti che ha chiesto un giocatore importante con esperienza internazionale, in grado di prendere in mano la squadra. Pastore sarebbe proprio l’uomo ideale per rilanciare le ambizioni dell’Inter e mettere a tacere il tecnico di Certaldo, davvero adirato per le troppe promesse non mantenute da Suning.

Be the first to comment on "L’Inter non molla Pastore: Sabatini e Ausilio incontrano l’agente"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*