Lo scudetto all’Inter del 2005/06 non verrà revocato: arriva la sentenza della Corte d’Appello

Ecco la decisione della Corte d’Appello di Roma che ha rinviato alla giustizia sportiva la decisione sulla revoca dello scudetto all’Inter.

Lo scudetto assegnato all’Inter nel campionato 2005/2006 non verrà revocato. A deciderlo è stata la Corte d’Appello di Roma che ha rigettato l’impugnazione della Juventus che aveva chiesto alla magistratura di annullare il lodo arbitrale che sancì l’attribuzione del titolo alla Beneamata, revocando lo scudetto vinto dalla Juventus dopo lo scandalo dei fatti di ‘Calciopoli’.

Fu il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport ad escludere la possibilità di decidere sulla revoca dello scudetto, rinviando la decisione alla magistratura ordinaria. La Corte d’Appello, nella sentenza pubblicata ieri, ha chiarito che secondo il ‘principio di autonomia degli ordinalmenti’ i giudici ordinari sono impossibilitati ad ‘intervenire su materie riservate alla giustizia sportiva’.

La questione sarà rimessa alla decisione della giustizia sportiva

Insomma dovranno essere gli organi di giustizia sportiva a decidere sull’eventuale revoca dello scudetto assegnato all’Inter per la stagione 2005/06. Una eventuale pronuncia della Corte d’Appello, si legge nella sentenza, costituirebbe una ‘indebita ingerenza proprio in spregio al richiamato principio dell’autonomia degli ordinamenti‘. Una decisione che non manda in archivio la questione.

Quasi certamente la Juventus tornerà a chiedere la revoca del titolo agli organi di giustizia sportiva, che questa volta, non potranno esimersi dall’emettere un verdetto. L’Inter, in Corte d’Appello, è stata patrocinata dagli avvocati Emanuele, Capellini e Raffaelli.

Be the first to comment on "Lo scudetto all’Inter del 2005/06 non verrà revocato: arriva la sentenza della Corte d’Appello"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*