Mandzukic al Manchester United, è quasi fatta

Mandzukic

La sessione estiva di calciomercato continua ad arricchirsi di aneddoti e trattative a dir poco clamorose, che fino a questo momento ci hanno descritto un quadro davvero ricco e variegato. Fatto di ok e affari andati in porto, certo, ma anche di incredibili rifiuti. Sembra sia oramai saltato lo scambio che avrebbe dovuto portare Paulo Dybala in Premier League e Romelu Lukaku in Italia, ma l’asse tra la Juventus e il Manchester United continua a restare molto caldo. La società bianconera sta cercando di sfoltire la rosa e liberarsi di alcuni ingaggi molto pesanti, anche con il benestare del nuovo allenatore Maurizio Sarri. E, ormai, sembra oramai definito l’accordo che permetterà a Mario Mandzukic di approdare in Inghilterra.

MandzukicMandzukic saluterà quindi la Juventus dopo una permanenza di quattro stagioni, durante i quali si è consacrato come una delle colonne portanti del gruppo di Massimiliano Allegri. Combattente nato, a Torino l’attaccante croato si è contraddistinto per lo straordinario spirito di sacrificio, che lo ha portato a disputare anche ruoli differenti rispetto a quello abituale. Ma anche i suoi numeri non sono stati da poco: 162 presenze complessive condite da 44 marcature, più svariati assist e prestazioni spesso eccellenti. Rimarrà il rammarico della Champions League mancata, con quel gol in rovesciata tanto bello quanto inutile nella finale di Cardiff. Allo United, Mandzukic percepirà 6,5 milioni di euro per tre anni.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*